Monuril cistite: posologia e trattamento

Monuril cistite: trattamento farmacologico

Tra gli antibatterici conosciuti per il trattamento delle infezioni urinarie in quanto capace di risolvere molti casi di infiammazione della vescica bisogna menzionare il Monuril cistite, un farmaco ad uso orale che può essere acquistato solo dietro consiglio medico attraverso la presentazione di ricetta medica. In generale il trattamento farmacologico per curare le cistiti va scelto dopo aver effettuato  un antibiogramma, un test che individua quale farmaco si dimostra più efficace per contrastare lo specifico batterio che ha scatenato l’infezione. Lo schema posologico invita ad assumere una sola bustina di Monuril, ma nei casi di infezioni più gravi è possibile ripetere il trattamento a distanza di 24 ore, per lo più alla stessa ora del giorno precedente. Se dopo l’assunzione della prima bustina il soggetto avverte ancora dei disturbi è probabile che sia necessario più tempo per risolvere il malessere. Per maggiori approfondimenti si rimanda anche alla lettura di Cistite Monuril: il farmaco specifico.

Come assumere il Monuril

monuril cistite

monuril cistite

Le indicazioni generali prescrivono di assumere il Monuril sciolto in un bicchiere d’acqua o in un’altra bevanda, inoltre attenendosi rigorosamente alla posologia questo farmaco va assunto la sera quando la vescica è stata svuotata, e prima di andare a dormire in questo modo si rende più agevole l’accesso del Monuril all’interno della vescica ed allo stesso modo l’antibiotico si concentra con maggiore consistenza nella vescica. Inoltre si consiglia di prendere l’antibiotico a stomaco vuoto in quanto il cibo ritarda l’assorbimento del principio attivo del Monuril, per questo si suggerisce di assumerlo almeno 2 ore dopo i pasti od almeno 1 ora prima. Concentrazioni urinarie molto elevate vengono raggiunte in poco più di 2 ore, anche se l’antibiotico è in grado di far sentire la propria azione anche 48 ore dopo la sua somministrazione. L’organismo tollera molto bene il Monuril,  anche se può provocare eventuali effetti collaterali in caso di allergia individuale alla sostanza, che causano: nausea, diarrea e bruciori di stomaco. Ulteriori informazioni su Farmaco per cistite: terapia antibiotica.

Lascia il tuo commento

*